Limonta

 

Come arrivarci: 


Dista dal piccolo paese di Onno Km 5.4. Una volta superata la trattoria "da Anna" situata sulla destra in direzione di Bellagio, imboccare dopo un centinaio di metri la strada - via imbarcadero - che porta al pontile della navigazione lago Como. Coordinate: N 45° 57' 22.608'' E 9°16' 22.440'' Prima d'immergersi nel periodo estivo è caldamente consigliato consultare l'orario dei battelli della navigazione lago Como per la presenza dell'imbarcadero a pochi metri dall'entrata in acqua, evitando così delle spiacevoli sorprese durante la tappa di decompressione per il passaggio dei battelli sulla vostra testa e la presenza di una motovedetta pronta a multarvi appena riemergerete. L'orario di transito dei battelli potete controllarlo qui. Il fondo è ciottoloso per parecchi metri poi a -15 mt. si trova un salto di roccia. Piegando verso destra ci si imbatte in una parete con il fondo a -54 mt. A 28 mt. di profondità si trova una grossa rientranza. Nel gennaio del 1990 è stata posta a -18 mt. una statua a protezione di tutti i subacquei che si immergono in queste acque dal Embolo deep divers club. A fine febbraio 2007 è stata recuperata la vecchia sagola che porta alla statua, sostituendola con una nuova di zecca, per trovarla è sufficiente portarsi leggermente a destra durante la discesa raggiungendo 17 - 19 metri si noterà un pedagno; da quel punto inizia in percorso sagolato che porterà a destinazione dopo aver percorso un centinaio di metri. Dirigendosi nella direzione opposta il fondo non presenta niente d'interessante, molto fango, alcuni grossi massi isolati attorno a venti metri di profondità con il fondale che scende rapidamente, alla base di uno di essi c'è una fenditura, abitat ideale per i pesci ma non facciamoci un gran conto, allontanandosi ancora di più dal punto di partenza la situazione non varia rendendo questa immersione, a parer mio, del tutto superflua. A 16 - 18 metri si potrà vedere una passerella della navigazione laghi finita chissà perché in fondo al lago.